Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

I PREZZI ESAGERATI DI SPAZZOLINI E DENTIFRICI

Il prezzo di un oggetto non dipende dai costi di produzione, ma da quanto il consumatore è disposto a spendere per averlo. Per rendersene conto basta focalizzare l'attenzione sugli articoli destinati all’igiene orale  come dentifrici e spazzolini. Guardiamo cosa si trova sullo scaffale.
Nei supermercati Coop ci sono tubetti da 100 ml di dentifricio venduti ad un prezzo di 0,60 centesimi. Esselunga propone i tubetti con il  suo marchio a 1,00 € e mantiene lo stesso prezzo per la formula whitening, quelli per intenderci che dovrebbero  rendere i denti più bianchi.
A fianco  troviamo le marche conosciute dal grande pubblico.  C’è Colgate considerato il prodotto leader proposto  a 2,5 € che nella versione whitening lievitano  a 3,0 € per 100 ml. Lo stesso profilo si registra per Mentadent e  Aquafresh.   La fascia di prezzo per Az e Oral B sale a 3,2-3,4  € per 100 ml, mentre  il listino di Blanx e Sensodyne risulta  5-6 volte superiore rispetto ai tubetti più economici. Come spiegare le differenze? La formula  dei dentifrici è simile, e basta confrontare l’elenco degli ingredienti sull’etichetta per rendersene conto.

DENTI COOP AQUAFRESCH10 DENT ESSELUNGA COLGATE-8 BLANK
Anche il settore degli  spazzolini è ondivago Esselunga lo propone a 1 €, Coop arriva a 1,70 ma la confezione ha due testine intercambiabili e quindi vale il doppio. Silver Care  propone  modelli con la doppia testina in argento a 2,80 €. Poi ci sono le marche pubblicizzate in televisione (Aquafresch),  Oral B, Colgate, Mentadent  con un listino variabile da 2,00 a 3,00 €.  Una sola  marca leader propone confezioni con due pezzi a 2,80 €.  Anche per gli spazzolini  il prezzo può quadruplicare rispetto al modello più economico come nel caso di Gum. Premesso che nessuno spazzolino fa miracoli, come giustificare differenze così vistose?  Il  segreto di una buona igiene orale è di cambiare lo spazzolino  ogni tre mesi, di lavarsi i denti tre volte al giorno dopo i pasti per due minuti, e usare spesso filo interdentale o  lo scovolino. Dimenticavo , è anche del tutto inutile riempire la testina con una striscia di dentifricio. Ne basta meno della meta rispetto a quanto si vede negli spot.L’efficacia di una buona pulizia  dentale dipende per il 70% dell’azione dello spazzolino. Il ruolo del dentifricio è di veicolare il fluoro e  rendere più gradevole la pulizia.
Il mio consiglio? Cambiare spesso lo spazzolino, risparmiare  sul dentifricio, usare scovolino o filo interdentale e  abbassare drasticamente i costi.
Nota: prezzi rilevati il 18 maggio 2009

SPAZZOLINO COOP SPAZZOLINO ESSE SILVER Art_4353231