Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ingannevole lo spot del Forum nucleare, il Giurì boccia il messaggio tv

 

Lo spot promosso dal Forum  energia nucleare presieduto da Chicco Testa (vedi nota 1) è stato bocciato e ritenuto ingannevole dal Giurì dell'Autodisciplina Publicitaria. Il messaggio propponeva  in modo appare ntemente super partes un dibattito  sull'opportunità o meno di ricorrere all'energia nucleare.

Greenpeace-no-nucleare-forum

 Il Giurì non ha pubblicato ancora le motivazioni della sentenza ma il giudizio  finale non lascia spazio a dubbi e dovrebbe fare rilfettere sulle vere intenzioni del Forum sul nucleare ceh secodo i promotori ha raggiunto  373mila visite nel sito, con picchi di 30mila presenze al giorno e oltre 1 milione e 143mila pagine viste, più di 17mila commenti pubblicati sul blog e quasi 132mila visualizzazioni dello spot su YouTube, si è chiusa.

Chi lo dirà a tutte queste persone  che  il messaggio  era ingannevole . Purtroppo la notizia datata 18 febbraio non è stata ripresa coem si dovrebbe fare in questi casi .  Ricordiamo che per rispondere a questa campagna Greenpeace ha  proposto un suo spot .

Roberto La Pira


 Nota (1) "Sono contrario all'energia nucleare, perchè mi preoccupo per i miei figli. Io sono favorevole, perchè tra 50 anni non potranno contare solo sui combustibili fossili… Il nucleare è una mossa azzardata per il paese. O forse è una grande mossa. E tu sei a favore o contro l'energia nucleare? O non hai ancora una posizione?" Recita così lo spot lanciato da Forum Nucleare con l'obiettivo è riaprire in Italia il dibattito sull'atomo, ora che il governo ha deciso di puntare di nuovo su questa fonte energetica, abbandonata in seguito al referendum del 1987.