Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

“Ceniamo insieme”: richiesta la censura per lultimo spot della Coca-Cola

Ceniamo
insieme
” è lo slogan del nuovo spot Coca-Cola
ambientato in
una piazza
di Napoli, dove un gruppo di
persone canta e balla intorno a una tavola imbandita insieme ad un
testimonial di grido (Simone Rugiati, chef e conduttore del programma di
successo “Cuochi e fiamme” in onda su La7). Il problema dello spot non è
la regia o la scenografia, che anzi trasmettono poeticamente l'allegria
e il piacere dello stare assieme in una cena tra amici, ma il
messaggio che veicola. Per soddisfare la felicità dei commensali occorre
consumare litri di bevanda zuccherata durante il pasto.

 

Siamo di fronte al tripudio del cattivo gusto e
all’incongruenza
gastronomica ma soprattutto all’ennesimo messaggio disastroso che
propone
bibite zuccherate a tavola, una pessima abitudine americana che
Coca-Cola cerca in tutti i modi di trapiantare
e inculcare anche in Italia. Soprattutto se si considera lo stretto
legame, ormai assodato, che esiste tra il consumo di bevande gasate e
sovrappeso.

 

 

Continua a leggere l'articolo di Roberto La Pira   su ilfattoalimentare.it