Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dopo Bioscalin l’Antitrust condanna lo shampoo Alpecin per pubblicità ingannevole e chiede 70.000 € di multa.

I capelli non ricrescono. Troppe bugie e poco rigore
scientifico.            La  società condannata 
anche dal Giurì

 

 

La pubblicità
di Alpecin Shampoo alla Caffeina C1 e  Alpecin Liquid  
apparsa sul Corriere
della sera, su Panorama, e altre riviste è ingannevole. Per questo motivo la
società
tedesca
Dr. Kurt Wolff dovrà pagare una multa di 70 mila €. Il messaggio è
particolarmente insidioso perché propone ricerche scientifiche e prove su
volontari per dimostrare l’efficacia di un prodotto presentato  come Doping  per i capelli
(vedi foto) e venduto a 35-40 €/l. La sentenza contesta quasi
tutte le frasi salienti scelte per esaltare il prodotto. L’autorità esordisce ricordando
che Alpecin è un cosmetico per cui qualsiasi accenno alla ricrescita risulta
improbabile. Nonostante ciò nella pubblicità si dice ……
la caffeina può stimolare l’attività delle
radici dei capelli
…. l’effetto
positivo della caffeina sull’attività delle radici dei capelli è stato
scientificamente dimostrato
…. citando uno studio dell’Università di Jena (Germania).
Si sostiene  che “la caffeina: migliora lo
spessore e la rapidità di crescita del capello
.. Alpecin Liquid, nel 79% dei soggetti con una caduta di
capelli intensa riduce la caduta”
mentre “il numero di radici attive si è normalizzato”. L’Antitrust sulla
base di un parere scientifico firmato dall’IFO (
Istituti Fisioterapici Ospitalieri) ritiene che nessun serio lavoro scientifico
dimostra la capacità della caffeina di rafforzare la crescita e di  riduce la caduta dei capelli.
Anche il Giurì
dell’ Autodisciplina della Comunicazione Commerciale ha censurato nel marzo
2009 la campagna dello shampoo  Alpecin .Il messaggio assicurava che “già durante il lavaggio, la caffeina penetra nel
follicolo pilifero rallentando la caduta dei capelli e contribuendo a prolungare
le fasi di crescita delle singole radici contrastando la predisposizione
ereditaria”.
Purtroppo si tratta solo di belle frasi che qualcuno chiama
anche bugie.

Per leggere la sentenza clicca qui  Download P21082

 Altri post sulla pubblicità  ingannevole  relativa alla caduta capelli :

L'ANTITRUST CENSURA BIOSCALIN: NON E' SICURA LA CRESCITA DEI CAPELLI

 25 maggio 2010